Sei in: Home > Profili professionali

Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il CHIMICO INDUSTRIALE è un professionista che opera nei reparti di produzione industriale. Egli interviene nelle varie fasi del processo produttivo valutandone le problematiche, anche prelevando campioni ed effettuando analisi chimiche. Controlla e opera sugli impianti, partecipa all’elaborazione e realizzazione di prodotti industriali di sintesi chimica, al miglioramento dei processi produttivi e allo sviluppo tecnologico.
Redige e valuta le schede tecniche di sicurezza che accompagnano i prodotti chimici. Predispone la documentazione per lo smaltimento delle sostanze e ne segue le procedure applicative.
competenze associate alla funzione:
- Studia il problema: individua eventuali cause del non corretto funzionamento degli impianti; verifica la possibilità di introdurre dei cambiamenti/miglioramenti nel ciclo di produzione o del prodotto;
- Effettua il campionamento: preleva il materiale da sottoporre all’analisi, utilizzando metodologie e standard specifici di campionamento;
- Effettua le analisi e predispone il referto: determina la composizione quantitativa e qualitativa delle materie, secondo metodi e standard riconosciuti e redige un referto
- Valuta i risultati dell’analisi: mette in relazione i risultati delle analisi chimiche con le relative applicazioni tecnologiche, con i problemi di qualità e di sicurezza
- Applica interventi risolutivi/innovativi: mette a punto procedure risolutive di eventuali problematiche o nell’introdurre innovazioni nel prodotto o/e nel processo produttivo
- Controlla e collauda: effettua test di controllo e collaudo a seguito di modificazioni apportate sui prodotti, nel processo e/o nell’impianto
- Gestisce lo smaltimento di sostanze chimiche: si occupa del trattamento (stoccaggio, smaltimento, ecc.) di sostanze o prodotti giunti al termine della lavorazione secondo procedure normate e standard di qualità e sicurezza
- Gestisce le procedure di sicurezza: mette a punto procedure e documentazione tecnica per garantire ai lavoratori, di operare in sicurezza nel trattamento di sostanze chimiche o impianti in cui tali sostanze sono presenti e per assicurare il rispetto dell’ambiente e delle normative in materia

Sbocchi professionali:
- Aziende private: Industrie manifatturiere, chimiche, estrattive e delle costruzioni di grandi e piccole dimensioni;

- Laboratori di analisi pubblici e privati: strutture in cui si effettuano analisi chimiche, talvolta altamente specializzate dal punto di vista merceologico;

- Laboratori di ricerca pubblici e privati: strutture in cui si sviluppano processi e/o prodotti chimici innovativi, con particolare attenzione rivolta agli aspetti energetici e di sostenibilità ambientale delle produzioni.


Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

-    Chimici e professioni assimilate - (2.1.1.2.1)
-    Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze chimiche e farmaceutiche - (2.6.2.1.3)

Approfondimenti e siti correlati

 

Ultimo aggiornamento: 08/04/2015 14:28

Dipartimenti di riferimento

Scuola di riferimento

Campusnet Unito
Non cliccare qui!